Tutti gli articoli e le recensioni sono protetti da Copyright.  Nessuna parte può essere utilizzata o riprodotta senza  consenso scritto. Qualsiasi abuso verrà segnalato e  perseguito a norma di legge. ShareMind di Pietro Meloni - Via Taranto 178 00182 Roma - P.IVA 03333240137 Home Prodotti Servizi News - Blog Contatti Partner ShareMind Registrazione eShop Artec scanner al lavoro
L’impiego di uno scanner Artec è semplicissimo. Utilizzabili anche da neofiti della scansione 3D e “non addetti ai lavori” per uso interno o servizi di scansione per terzi, gli scanner Artec, grazie anche al software Artec Studio, estremamente facile da usare, garantiscono risultati immediati di eccezionale qualità. Acquisizione
Contatti
1 - Premi il pulsante Punta lo scanner sull’oggetto da acquisire. Il processo di scansione viene avviato immediatamente. E’ semplice. Se qualcosa non va, segnali acustici ed avvertimenti visivi ti guideranno nel processo, ed assicureranno una scansione corretta.
2 - Muovi lo scanner Muovi lo scanner attorno all’oggetto. L’allineamento in tempo reale delle scansioni, visibile sullo schermo, consente di capire in modo efficace cosa è già stato scansionato e che cosa manca ancora. Non ti preoccupare se qualche area dell’oggetto non è stata raggiunta: può essere acquisita in seguito.
3 - Fai altre scansioni Effettua tutte le scansioni necessarie per catturare tutto l’oggetto. Se occorre girarlo in una specifica posizione, completa prima il primo lato, poi interrompi la scansione, ruota l’oggetto e riprendi l’altro lato.
Processo
4 - Allinea le scansioni Allinea le scansioni per completare il modello. Se qualche particolare è mancate, effettua una nuova scansione di quella parte. Per allineare perfettamente molte scansioni, usa il nostro nuovo algoritmo di ottimizzazione. E’ anche possibile collocare il modello all’origine del sistema di coordinate.
5 - Fondi le scansioni in un modello 3D Fondi tutte le scansioni insieme, per ottenere una singola mesh. Il nostro algoritmo di fusione lo fa rapidamente.
6 - Leviga ed ottimizza Puoi ottimizzare la griglia, chiudere i fori e levigare le superfici. Sono disponibili molti strumenti differenti per migliorare la qualità.
7 - Applica le texture Applica automaticamente le texture all’oggetto, con un clic del mouse. I nuovi algoritmi utilizzano tutta la potenza della CPU per un risultato veloce e perfetto.
8 - Esporta il risultato Esporta il risultato in uno dei molti formati disponibili (VRML, Obj, STL, Ply, Ascii, AOP, E57,PTX) per lavorare con una vasta gamma di applicativi come AutoDesk Maya, 3DMax, AutoCAD, ZBrush, Blender, modo, 3DCoat, MudBox, Blender, XSI, GeoMagic, RapidForm e molti altri. E’ possibile anche esportare i dati di misurazione in file CSV e stamparli.