Tutti gli articoli e le recensioni sono protetti da Copyright.  Nessuna parte può essere utilizzata o riprodotta senza  consenso scritto. Qualsiasi abuso verrà segnalato e  perseguito a norma di legge. ShareMind di Pietro Meloni - Via Taranto 178 00182 Roma - P.IVA 03333240137 Foglio di lavorazione Modello 3D Geometrie 2D Lavorazione Postprocessor Simulazione
Al termine dell’esecuzione del calcolo delle lavorazioni, è possibile generare un foglio di lavorazione da inoltrare all’operatore come documentazione di riferimento per l’attrezzaggio della macchina. SprutCAM rende disponibile un ambiente interattivo molto ricco e flessibile per la selezione del layout e delle informazioni da includere nel foglio di lavorazione. Nella scheda di compilazione, è possibile controllare: Il numero e il tipo di viste rappresentate (da una a quattro) La modalità di rappresentazione (wireframe, ombreggiata, ombreggiata + wireframe etc.) La visualizzazione del percorso utensile La visualizzazione degli assi globali La visualizzazione dell’origine macchina La visualizzazione dell’utensile La visualizzazione del portautensile La visualizzazione della parte La visualizzazione delle geometrie ausiliarie La visualizzazione del grezzo La visualizzazione degli staffaggi, restrizioni, zone di lavorazione La visualizzazione delle quote La visualizzazione del gradiente di sfondo La finestra di dialogo del foglio di lavorazione consente anche di spostare, ruotare, scalare i contenuti delle diverse aree, e naturalmente di compilare i campi relativi all’autore del progetto, data, verifiche, protocollo etc. Una volta definito il layout, il foglio di lavorazione viene creato come un comodo documento HTML, che può essere facilmente inviato anche via internet e consultuato con un qualsiasi browser. Il documento contiene oltre alle immagini predisposte, anche una lista di attività con i commenti per ciascuna lavorazione, tipi di lavorazioni, posizioni dei portautensili, tempi, nome programmi e sbalzo degli utensili. Viene prodotta di seguito una lista degli utensili impiegati che comprende la loro tipologia, i parametri rilevanti, il commento, il punto programmato e un grafico che rappresenta la forma reale dell’utensile. Viene infine prodotta la tabella fori, con l’elenco delle coordinate xy dei fori, le profondità minime e massime e il loro diametro. Il foglio di lavorazione rappresenta un prezioso strumento di comunicazione tra il programmatore NC e l’operatore alla macchina, ed un comodo ausilio quando si rivela necessario rieseguire una lavorazione a distanza di tempo.
Peculiarità Home Prodotti Servizi News - Blog Contatti Partner ShareMind Registrazione eShop